2016-2018: intenzione di acquisto in crescita per casa, arredamento ed elettrodomestici

Torna la fiducia nel futuro e aumenta l’intenzione d’acquisto delle famiglie italiane, almeno per quanto riguarda la casa. È quanto rileva l’Osservatorio mensile di Findomestic per il mese di febbraio 2016, un dato (finalmente) di ripresa e in continua crescita che coinvolge i comparti arredamento ed elettrodomestici.

La previsione di spesa per l’acquisto di mobili si attesta infatti intorno a 2,093 euro e la propensione all’acquisto sale dal 20,2% al 21,5%. Complessivamente sono positivi tutti i dati relativi alla sfera casa ed è forte la spinta a rinnovarsi: dai progetti di ristrutturazione – che salgono dal 12,5% al 13,7% – alla propensione all’acquisto di case e appartamenti, una crescita stimata che va dal 7,0% al 7,2%.

Sale l’intenzione d’acquisto anche per il mercato degli elettrodomestici, sia per i grandi (da 22,5% a 23,4%) sia per i piccoli (da 32,9% a 33,4%), con una previsione di spesa, rispettivamente, di 759 euro e 181 euro.

Unafiducia di investimento per la casa confermata anche dai dati positivi presentati da CISL che, nei nuovi rapporti sul settore dell’arredo in Italia e nel mondo, prevede un trend di crescita per il triennio 2016-2018. Nel prossimo triennio si prospetta una ripresa dei consumi privati un po’ più marcata rispetto al 2015, sostenuta da un miglioramento del reddito disponibile (+1,6%), da un’inflazione contenuta e, non ultimo, da un contributo positivo della politica fiscale. A tal proposito daranno nuova linfa alla domanda interna la Legge di Stabilità e diversi elementi di sostegno ai consumi presenti al suo interno, come la conferma del Bonus Mobili per le ristrutturazioni e l’introduzione del Bonus Giovani Coppie. Insieme alla ripresa del settore edilizio prevista per il 2016, questi fattori uniti al calo della disoccupazione e a una crescita positiva della domanda estera, determineranno nel biennio 2017-2018 un nuovo aumento della produzione.

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Google+ Comments